Innovation Manager e Process Engineer il mio ruolo nell’attuale società di Consulting, si finalizza nell’ambito dei progetti di innovazione, partendo dall’analisi – assessment – delle operations e/o supply chain delle Organizzazioni, per poi declinarsi nella progettazione e implementazione mediante strategie/strumenti/metodi di: Business Process Management & Reengineering, Lean Manufacturing, Management Engineer, Innovation Manager, Industry 4.0 Expert.

La gestione dei progetti di innovazione studiati ed implementati, contemplano la visione della manifattura del prossimo futuro, in cui diverse tecnologie digitali (Information & Operation) si integrano con i sistemi fisici tradizionali interconnettendo tutte le risorse aziendali (persone, prodotti, macchine), per aumentare la competitività delle aziende, abilitando una concreta integrazione e collaborazione lungo tutta la catena del valore. Il progetto nasce quindi con un core gestionale/organizzativo che richiederà l’implementazione dell’opportuna tecnologia per massimizzarne il risultato.

Essendo progettualità complesse, fondamentale è la capacità di saper gestire e coordinare team eterogenei e interdisciplinari che lambiscono verticalità tecnologiche (ICT e tecnologie abilitanti del Piano Industria 4.0), supportate, ove possibile, da strumenti di finanza agevolata. Tali progettualità possono prevedere lo sviluppo delle logiche di interconnessione e integrazione per i beni strumentali (materiali e immateriali) in sinergia ai processi aziendali e in conformità ai requisiti richiesti dal Piano Industria 4.0 (Perizia Tecnica 4.0). Un significativo contributo determinato dalle qualifiche acquisite di technical expert industry 4.0 rilasciate dai principali enti internazionali di certificazione, RINA S.p.A., Bureau Veritas Italia S.p.A. e Certiquality S.r.l.

Il perfezionamento con il percorso di master di II livello in Innovation Manager con la tesi dal titolo “Innovazione nelle PMI nell’era della quarta rivoluzione industriale” che ha trovato sinergia e contributo dal vicepresidente della commissione delle attività produttive della camera dei deputati (politiche industriali) mi ha conferito, oltre ad un arricchimento di competenze pragmatiche, la qualifica di Innovation Manager.

Dopo aver partecipato in maniera proattiva alla stesura della norma ISO 56002 “Innovation management – Innovation management system – Guidance” – ovvero, la prima norma internazionale sui sistemi di gestione dell’innovazione pubblicata lo scorso luglio 2019 dall’International Organization for Standardization (ISO) e prontamente adottata a livello nazionale come UNI ISO 56002:2019 – e al progetto di norma sulle attività professionali non regolamentate (APNR) per le figure operanti nell’ambito della gestione dell’innovazione (innovation management), ho ottenuto l’importante nomina di delegato nazionale, a seguito dell’apertura, nell’ambito di ISO/TC 279/WG 3 “Tools and methods” del nuovo progetto di norma sulle metriche per l’innovazione.

https://www.linkedin.com/in/matteo-gaudenziLinkedIn: Come avere un profilo di successo - Paolo Dell'Aguzzo

https://www.linkedin.com/posts/matteo-gaudenzi_innovationmanager-110lode-activity-6651162774028206080-QIFx